[event] HOMI 2016

livingroom9

Si è concluso due giorni fa, presso i padiglioni di Fiera Milano, l’evento meneghino dedicato agli accessori per la casa e la persona. Homi è andato in scena nella sua edizione invernale, offrendo, agli esperti ed agli addetti del settore, la possibilità di visionare e conoscere le nuove tendenze per questo 2016, presentate da 1400 espositori, tra cui un significativo 20% di provenienza estera.

La Fiera è stata organizzata, come di consueto, nei vari satelliti per un totale di 10 macroargomenti espositivi, in grado di rappresentare al meglio il contemporaneo modello del vivere umano: Living Habits, dedicato agli arredi ed all’illuminazione, incluso il mondo della cucina; Home Wellness, satellite per il vivere bene la casa nel proprio quotidiano, dallo sport al bagno; Fragrances & Personal Care, vero e proprio laboratorio olfattivo per la persona e la casa; Fashion & Jewels, satellite dove esplorare ciò che ci portiamo con noi ogni giorno, dall’abbigliamento ai gioielli; Gift & Events, dove trovare tutto per eventi; Garden&Outdoor, dedicato alla nostra dimensione del vivere outdoor, con arredi ed oggetti in grado di rispecchiare il nostro mood anche all’esterno; Kid Style, satellite per i più piccoli, con approfondimenti sugli arredi a loro dedicati ed al loro abbigliamento; Home Textiles, dove trovare tutto per i tessili della nostra casa, dalle lenzuola agli organizer per biancheria; Hobby & Work, satellite dedicato di più alle nostre passioni, come viaggi, hobby e DIY; ed infine, il decimo satellite è il Concept Lab, dedicato, attraverso esperienze, al mondo degli store design.

Le novità che hanno maggiormente spiccato in questa prima edizione del 2016 (ricordiamo, infatti, che Homi tornerà protagonista a settembre) sono stati alcuni prodotti presentati da marchi noti. Il primo è l’estrattore di succhi tutto anni ’50 presentato da Smeg, neoarrivato nella gamma dei piccoli elettrodomestici del marchio italiano. Con questo prodotto, di certo Smeg cerca di stare al passo con i tempi, in un momento in cui si sente sempre la più diffusa esigenza di nutrirsi maggiormente di frutta e verdura. Particolarità del prodotto è la capacità di lavorare a freddo (con appena 43 giri al minuto), con un meccanismo a vite che, non impiegando lame, cerca di riprodutte il gesto della spremitura a mano. La seconda grande novità è la nuova declinazione di un grande classico della ditta finlandese Iittala: per celebrare gli 80 anni del vaso in vetro firmato Alvaro Aalto, la casa di design ha deciso di riproporre il vaso in una nuova tonalità verde smeraldo, e di unirlo a due vassoi in legno, chiaro tributo al rapporto dell’Architetto con la natura (per vedere tutta la linea clicca qui).

iittala-alvar-aalto-kokoelma-series-page-2016

Grande successo ha avuto, infine, la sezione Homi Class: nel padiglione 6, infatti, è stata messa in scena una nuova lettura contemporanea del classico, dove le aziende italiane, più inclini a questo stile, hanno potuto spiccare.